Arbitri italiani

Noi abbiamo gli arbitri di più forti del mondo, io ho fatto un campionato di Premier e gli arbitri erano nettamente inferiori. I nostri sono belli, preparati, muscolosi, palestrati, corrono, però poi l’atteggiamento è diverso in Premier. Il rapporto fra l’arbitro e i giocatori, l’arbitro e la panchina è un rapporto molto più amichevole, confidenziale. Può darsi che sia un discorso culturale, in Inghilterra nessuno fa caso all’arbitro, da noi invece la sconfitta è un dramma, l’errore arbitrale è un dramma, quindi può darsi che questo atteggiamento autoritario lo assumono anche per autodifesa. Può darsi che sia colpa di tutti, di tutti gli addetti ai lavori, non metterli nelle condizioni di esprimere il potenziale che, se devo dire la verità, è nettamente superiore rispetto agli arbitri di altri paesi. Però il tipo di atteggiamento che spesso assumono é difficile da accettare anche da parte nostra.
Conferenza stampa pre Lazio-Marsiglia 20 ottobre 2021

Condividi questo post