I movimenti di Immobile

Immobile bene o male ti allunga gli avversari sempre e comunque e quindi ti crea qualche spazio fra le linee in cui puoi andare a giocare, anche se oggi era difficile. C’è mancato anche il guizzo dei nostri esterni che solitamente ne hanno qualcuno in più, però dopo il primo rigore era anche difficile. Loro erano un 451 con queste due linee basse e quindi non è semplice se non veniva fuori una giocata individuale era dura.
Intervista LSR post Lazio-Juventus 20 novembre 2021

Condividi questo post