Squadra sempre disponibile

La squadra è sempre stata disponibile, ha fatto fatica ad assimilare certe cose e quindi ha giocato con il freno a mano un po’ tirato in certe partite. Poi quando ci sono state partite importanti, in cui c’era da pensare più a giocare che alla tattica, abbiamo fatto anche delle grandi partite, vedi Roma Inter. Lo spartiacque, secondo me, è stato la partita di mercoledì: una partita fatta con un grandissimo livello di applicazione, magari non una delle migliori da un punto di vista tecnico, ma sicuramente una delle nostre migliori da un punto di vista dell’applicazione sotto tutti punti di vista. Oggi abbiamo fatto qualcosa in più, stesso livello di applicazione, grande determinazione e abbiamo messo dentro qualcosa in più tecnicamente, perché poi questa la fine è una squadra che qualcosa in più tecnicamente ce lo può mettere, perché ci sono giocatori che ce lo possono mettere. Ora sta tutto nel trovare un minimo di continuità, è chiaro che le prestazioni non possono venire tutti allo stesso livello, ma non ci può essere nemmeno un 100 e un 20. Quando non si fa la prestazione ottimale bisogna giocare a 90, non a 20.
Conferenza stampa post Atalanta-Lazio 30 ottobre 2021

Condividi questo post